Un posto al sole puntata del 23 marzo 2010

Soap_opera.gif“In confronto a Filippo sei un fallito e ti ho preso a lavorare solo perché sei il figlio di Marina”. Sprezzanti le parole di Roberto che sfoga tutta la sua rabbia contro Lorenzo. Ed ora, prosegue Ferri “ti dimetterai e continuerai a ricevere ordini da me”.

Dopo aver umiliato colui che pretendeva di prendere il suo posto nelle Imprese, Roberto cerca di umiliare anche Marina, ma la donna, con molta calma, riferisce di aver consigliato al figlio di non mettersi contro di lui, ma Lorenzo lo odia, ed ora Ferri avrà un nemico in più. “Sei un uomo solo” gli rinfaccia la Giordano, e gli ricorda che già ha perso Filippo, e fra poco anche perderà pure Sandro. “Io ti amavo e mi hai rinchiusa in manicomio!”

In effetti quando Roberto rientra a casa la trova buia e vuota. Sandro è a cena e dormirà da Patrizio. Il ragazzino, come gli riferisce Teresa, si stanca di stare da solo tutto il giorno.

Lorenzo si consola fra le braccia di Elisa, mentre Roberto scaccia la solitudine pagando una prostituta…

E’ la festa del papà e Andrea, per farsi perdonare da Alice, si sta recando a casa di Elena con un grosso regalo per la figlia, ma il destino vuole che, facendo marcia indietro, tamponi l’auto di Otello. Andrea ha fretta, ma Testa lo trattiene con la sua pignolaggine. Elena, irritata dall’ennesimo ritardo, gli sbatte il telefono in faccia e non si fa trovare allorquando Pergolesi arriva, finalmente e trafelato, a casa sua.

Niko ha convinto Manuel a dedicarsi anche lui alla boxe e lo porta con sé in palestra. Dai primi pugni il nuovo amico dimostra di non essere uno sprovveduto in quello sport…

Al caffè Vulcano il giovane Poggi incontra casualmente il padre e Franco lo costringe a parlare con il genitore, ma fra di loro intercorre un dialogo fra sordi. Renato vorrebbe sapere se almeno il ragazzo con il quale Niko divide la stanza è affidabile, e Franco lo rassicura. Ma ha preso un abbaglio.

Nel buio della notte Manuel riceve da uno sconosciuto un pacco di droga che deve nascondere in palestra. “Quella palestra dà fastidio” è il commento dell’uomo. (A cura di Francis)

Lascia un Commento