Centovetrine puntata del 23 aprile 2012 – riassunto

centovetrine.gif

La notizia della caduta dell’aereo e dell’impossibilità che vi siano dei sopravvissuti viene confermata dal notiziario televisivo. Carol rientra proprio mentre Damiano, Serena e Cecilia stanno, con sgomento, ascoltando il comunicato. Ma la Grimani sembra estranea a quello che le accade accanto, e senza commento alcuno si reca in camera sua per riposarsi.

Serena ringrazia Cecilia per essere stata vicina sia alla madre che a lei stessa in questo momento di profondo dolore. Ma di fronte alla morte tutto diventa insignificante e passa in secondo piano. La Bassani è anche grata a Damiano per esserle accanto; sa che per loro due si profila una pace incondizionata. Un po’ più difficile perdonare completamente Cecilia, ma un passo avanti è già stato fatto.

Ora che Viola si fida di Brando Serena può prendersi una pausa per stare vicina alla madre e allentare, per un attimo, la difesa di Salani. La Castelli, che si era messa in contatto con la cugina per portarle il suo conforto, la rassicura: ora che lei e Brando, nonostante il divieto, si vedono regolarmente sarà l’accusato stesso a tenerla informata sul corso delle indagini.

Ma il diavolo ci mette lo zampino perchè, proprio nel pieno di una cenetta romantica, Brando viene informato da uno spaventassimo collaboratore che la cantina sta andando a fuoco. Tutta la produzione dello spumante già venduto ai giapponesi è in pericolo.

Jacopo non capisce cosa ancora Diana voglia da lui. Castelli ha deciso di partire e non accetta quello che gli propone la ragazza: un rapporto civile. Ma all’ingegnere non interessa l’amicizia della Cancellieri, vorrebbe ben di più!

Deluso e amareggiato, il progettista non risponde al cellulare né quando lo chiama la madre né tantomeno quando anche Diana, su richiesta di Matilda, lo cerca. L’uomo ha il telefono spento.

Matilda ha paura di star perdendo nuovamente il figlio appena ritrovato e accusa Ettore di avergli tolto tutto. Ferri non vuole costruire una famiglia felice intorno a lui, ma distruggerla. Pertanto la Herrera non se la sente di trascorrere la notte sotto lo stesso tetto dell’amante: preferisce dormire in albergo.

Fra la posta che Carol sta vagliando una grossa busta attrae la sua attenzione. Il plico contiene un dvd dove sono registrate le immagini dell’inaugurazione della rivista Cento. Dopo l’intervista rilasciata da Riva è ora la volta di Ferri, ma dietro alle spalle del tycoon si intravede Adriano che accarezza e bacia una bionda: la donna è Carol. (A cura di Francis)

Lascia un Commento