Tempesta d’amore puntata dell’8 maggio 2012 – riassunto

tempesta-d-amore-riassunti-puntate.jpg

Episodio 1433 (seconda parte) di Tempesta d’amore: Peter capisce di avere un legame con l’architettura e Shanghai.

Xaver, Nils e Tanja discutono della proposta di Maxim: il concierge sembra tentato di accettare, ma la Heinemann lo dissuade. Nel frattempo Konstantin ritrova dei vecchi libri di architettura di Moritz e li mostra a Theresa, chiedendosi se avrebbe fatto lo stesso mestiere del fratello in altre circostanze.

Peter confessa a Michael di non essere sicuro di poter realmente amare nelle proprie condizioni: il medico gli consiglia di prendersi tempo. Intanto, al contrario di Elena, Jenö non sembra convinto dell’autenticità dei sentimenti del fidanzato della figlia e decide di offrirsi volontario per praticargli l’ipnosi.

Theresa non riesce a staccarsi dal libro di architettura di Moritz, ma i suoi pensieri vengono interrotti dall’arrivo di Peter: il ragazzo rimane molto colpito dall’immagine in copertina e chiede alla Burger il permesso di prendere in prestito il volume. Seppur riluttante, alla fine la birraia acconsente.

Werner si mostra stranamente calmo di fronte a Maxim e Rosalie e intima ad André di rispettare il suo contratto con il Fürstenhof o dovrà pagare una penale. Nel frattempo Peter è sempre più colpito dalle foto degli edifici realizzati da Moritz e ne parla con Konstantin, che ovviamente cerca di tenersi sul vago.

Il birrificio continua a perdere clienti e Theresa pensa di accettare la proposta dei Klinker-Emden. In quel momento arriva Gitti, che scopre dal padre che Maxim e Rosalie hanno messo le mani su dei documenti privati dell’hotel. La König capisce subito di essere stata raggirata dal suo ex e promette vendetta.

In cucina André cerca di convincere il personale ad abbandonare il Fürstenhof, facendo infuriare Hildegard, mentre Rosalie fa altrettanto con Xaver offrendogli un posto di capoconcierge. Nel frattempo Konstantin si fa dare dalla madre dei progetti di Moritz per poter essere in grado di rispondere a future domande.

Peter rivela ad Elena di essere certo di aver qualcosa a che fare con i grattacieli di Shanghai visti sul libro e decide di partire per la Cina. Decisa a non perderlo, la ragazza gli propone di farsi ipnotizzare da suo padre. Intanto Xaver è sempre più tentato dalla proposta di Rosalie e Alfons cerca invano di dissuaderlo.

Konstantin spiega a Theresa di aver deciso di interessarsi al lavoro di Moritz: la ragazza non può fare a meno di ripensare al suo ex. Nel frattempo Peter comunica a Michael di aver deciso di farsi ipnotizzare da Jenö: il medico si dice contrario dal momento che l’uomo non è un medico, ma il ragazzo ha ormai deciso. (A cura di Elisa)

Lascia un Commento