Un posto al sole puntata dell’8 maggio 2012 – riassunto

Un posto al sole, riassunto puntate

Dopo aver consolato la sfortunata amica, Viola le consiglia di recarsi immediatamente a denunciare la violenza subita e poi sottoporsi a visita medica. Dopo varie insistenze Angela accetta, ma non vuole assolutamente che lo sappia Franco: teme la sua reazione.

Davanti al commissariato la Poggi ha ancora delle titubanze, ma Viola, facendo leva sulla rabbia che ha in corpo e convincendola che non può permettere che altre ragazze patiscano quello che ha subito lei, fa sì che la Poggi si decida. Dopo la denuncia si sottopone a visita medica. Il ginecologo le prescrive la pastiglia del giorno dopo e la sottopone alle analisi del caso, per scongiurare la possibilità di malattie sessualmente trasmettibili. Ornella la conforta e la rassicura: per ogni evenienza lei è disponibile, a qualsiasi ora.

Serena non riesce a liberarsi dell’invadente Tommaso, così quando Sandro torna dalla scuola lo vede e lo tratta in modo arrogante. Come se non bastasse rincasa anche Ferri, che non gradisce affatto che la Cirillo abbia fatto entrare nella sua abitazione uno sconosciuto.

Anche Filippo deve redarguire seriamente il cugino. Tommaso ha lasciato il lavoro per tre ore senza avvisare nessuno. Non è un comportamento professionale, considerato che già alla Star Box lo ritengono un protetto. Sartori è molto scocciato.

L’incontro a tre chiesto da Niko va a monte perché Micaela (quella la vera) non si presta al giochetto della gemella. Ma l’amore fra i due ragazzi, Niko e Manuela (quella vera) sboccia ugualmente. Il giovane Poggi è felice e vuole conoscere tutto di lei perchè, confessa, ha la certezza che lei sia una ragazza sincera e che fra loro non esistano segreti.

Convinta da Viola, Angela si decide a parlare con Franco. Ma prima di confessare la violenza subìta, gli fa promettere che non farà pazzie e lo invita a giurare su Bianca. (A cura di Francis)

Lascia un Commento