Centovetrine puntata del 25 maggio 2012 – riassunto

centovetrine.gif

Stanco e pensieroso, Ettore sta sorbendo un caffè al bar del centro commerciale quando viene raggiunto da Matilda. La donna lo vede preoccupato e l’amante ammette di avere dei problemi personali, ma preferisce non parlargliene perché sono coinvolte altre persone.

Sia per avere notizie sulla salute di Sebastian, ma soprattutto perché vuole parlare con Viola, Damiano si presenta in ospedale. Ha bisogno del suo aiuto per scagionare Brando. La ragazza deve consegnargli le chiavi dell’auto del padre; devono confrontare eventuali impronte digitali con quelle trovate sull’arma dell’aggressione.

Per effettuare queste sue indagini personali, Bauer è spesso assente dal commissariato e Valerio si infuria. Cecilia riferisce a Bettini che la sua idea è che Salani si nasconda all’interno della tenuta agricola, e chiede i rinforzi per andare a verificare questa sua ipotesi.

Su ordine di Valerio, il vice commissario Castelli si reca dalla sorella ma Serena ammette che non sa dove sia il marito. Cecilia non le crede e, mentre la Bassani sta telefonando, scopre un frigorifero portatile. Le sue intuizioni sono giuste?

Al suo rientro a casa, Damiano ha una bella notizia da dare all’avvocato di Brando: sono state rilevate delle impronte sull’auto, ora non resta che confrontarle.

Disperata perché non riesce a mettersi in contatto con Ivan, Diana si sfoga con Ettore confessandogli di aver baciato Jacopo. Ma lo ha fatto perché sente una grossa attrazione verso il giovane, anche se è Ivan l’uomo con il quale vuole vivere. Ferri è perplesso; Ivan non merita di soffrire per lei. Una fitta improvvisa al basso ventre costringe Ettore ad accompagnare la figlia in ospedale. Nulla di grave, sentenzia la Luciani, il bambino sta bene. Tutta colpa dello stress.

Nel frattempo, in ospedale, sotto lo sguardo di Viola, Sebastian muove le dita…

Ivan affronta Jacopo con le fotografie in mano. E’ infuriato perché crede che sia stato lo stesso Castelli a fargliele pervenire.

Dapprima meravigliato e poi arrogante, Jacopo rinfaccia a Ivan che Diana non riesce a stare lontana da lui, anche se, in verità, si sforza di non farlo. Del resto, prosegue l’ingegnere, guardando bene le immagini si nota che è stata la Cancellieri la prima a baciarlo. Nemmeno il figlio che porta in grembo è riuscita a legarlo a lui. Bettini perde la testa e spezzata la stecca del biliardo minaccia Jacopo… (A cura di Francis)

Lascia un Commento